SITO in costruzione

Benvenuti

Il nuovo sito dell’Associazione

PSICHE IN MOVIMENTO A.S.D

è IN COSTRUZIONE

Momentaneamente siete stati “ridiretti” sul vecchio sito della

Scuola SheHe” (Serpente e l’Airone) da cui l’associazione deriva.

La nuova ‘Associazione Psiche in Movimento’ (Associazione Sportiva Dilettantistica) raccoglie l’eredità della Scuola SheHe (presente dal 1999) proponendosi di promuovere e preservare l’arte del Taijiquan e delle discipline connesse, Qi Gong e Meditazione, nel rispetto della filosofia TAI CHI (filosofia Taoista).
Stiamo lavorando al nuovo Sito web, appena pronto sarà messo on-line.
Per ora potete comunque trovare le informazioni principali, rigurado le ns. attività, su questo sito.

Scuola ShéHè

TaiJi Quan  -  QiGong  -  Meditazione

Salute, crescita personale, autodifesa

 

Il Taijiquan

Huang Sheng Shyan

Il Taijiquan è in realtà più conosciuto nel mondo, con l’abbreviazione della sua vecchia trasliterazione fonetica inglese (Wade-Giles) cioè TAI CHI (da Tai Chi Chuan). E’ una disciplina molto particolare, è un esercizio per mantenere e incrementare la salute, è una filosofia e un sistema di meditazione completo, è un arte marziale “interna”. La pratica del Taijiquan riunisce quindi diversi aspetti. Alla base della sua pratica c’è la meditazione, perchè la comprensione della filosofia TaiJi (Taoismo) può avvenire solo con un cambiamento dello stato di coscienza ordinario. Altro aspetto importante della pratica è il Qigong, cioè il lavoro sull’energia interna, il flusso che scorre nei meridiani dell’agopuntura, che in Medicina Tradizionale Cinese è definito “Qi”. Nel Taijiquan vi sono numerosi esercizi di Qigong per preservare e incrementare questa energia interna. Il Taijiquan è un arte marziale, ma si distingue da tutte le altre. All’opposto delle consuete arti marziale “esterne”, il Taiji mira ad usare unicamente energia interna al posto della “forza bruta” (ma lo sviluppo di questa capacità richiede anni di allenamento). La disciplina è ha subito purtroppo diverse reinterpretazioni e “malinterpretazioni” nel tempo, in particolare dopo la rivoluzione culturale Cinese, per cui oggi si trovano molteplici “versioni” di TaiJi nel mondo, molto diverse tra loro. Questa Scuola ha più di 25 anni di ricerca alle spalle (a livello nazionale e internazionale) per individuare l’insegnamento più vicino e fedele ai ‘principi fondamentali’ del Taijiquan, contenuti nei cosiddetti “Classici del TaiJi”, i testi di riferimento sui quali si fonda questa disciplina.

- Nella foto: il Maestro Hang Sheng Shyan  (1910 – 1992)

Aspetti della pratica del Taijiquan

  •   Mobilitazione articolare
  •    Riequilibrio posturale
  •    Rilassamento
  •    Respirazione
  •    Allungamento muscolare (Stretching)
  •    Concentrazione
  •    Consapevolezza
  •    Meditazione
  •    Tui Shou (lavoro a coppia)
  •    Qi Gong (Lavoro sull’energia interna, “Qi”)

 

Per le nostre attività guarda la Sezione CORSI 2015/16

 

 Scarica il nostro nuovo VOLANTINO:

pdf volantino fronte-retro

 

Il Taijiquan
Disciplina per la salute, filosofia di vita e arte marziale interna. È insieme meditazione, lavoro corporeo, emotivo ed energetico (QiGong). Aiuta a coltivare salute, energia, rilassamento. Gli unici requisiti per la pratica sono pazienza e perseveranza, perciò esso è adatto a giovani e anziani, uomini e donne.